La povera Terra assalita dalle sue Povertà

L'anima e la mente, il corpo e lo spirito Nessun commento »
Gli angeli della speranza

Gli angeli della speranza

Cosa ci sta accadendo? Qualcosa di imprendibile e sinuoso si è impadronito del nostro spazio fisico, emotivo e mentale. Qualcosa che pare sbaragliare le sicurezze, le certezze del nostro mondo apparentemente onnipotente e fortemente disunito, e quindi impreparato. È un corpo infinitesiamle, un male oscuro che non si  può fermare, non si può bloccare al confine rinchiudendolo nelle stive o sui pontili delle navi fuori dai porti, in mezzo al mare. Nemmeno si può confinare nei posti più poveri e sperduti del mondo, lontano dai nostri pensieri e dalla nostra vista, per non saperlo, per non conoscerlo. Esso non ha un colore diverso della pelle, non parla una lingua diversa, non ha nemmeno un vestito addosso che possa identificarlo, non è povero né ricco. Non è un problema di altri, lontani da noi. È qualcosa che riguarda proprio tutti NOI, noi umani, l’intero modo, la “povera Terra”! Leggi il resto di questo post »

In volo verso l’Oltre

Famiglie spirituali, Il viaggio dell'anima Nessun commento »

messaggio amoreUn suono lieve e dolce che lentamente entra nell’anima sfiorando le vette del cuore. Una sottile vibrazione che riverbera nel luccichio degli occhi. Un sorriso di passero che porta gioiosità, saltellando come un bambino libero di correre, libero di giocare con la fantasia e la creatività dei suoi pensieri, desideroso di abbracci e di scoperte, di avventure che spalancano lo sguardo e liberano il respiro dell’anima. Una mano che intige il pennello nell’acqua cercando i colori del cielo, attraversando le velature e le trasparenze degli sconfinati spazi interiori. Uno sguardo che si perde nelle emozioni che nascono dal cuore, nella luce che irrompe folgorante a dissolvere le ombre. Una mano che traccia parole venute dall’Oltre, lasciandole fluire come sorgenti azzurre attraverso il corpo e la mente che resta inebriata…

 Non disperdete le vostre energie. Raccogliete i frutti del vostro amore e guardate davanti a voi in pace e serenità. Un coro di bianche presenze vi segue e segna il vostro cammino. Non esitate di fronte alle difficoltà. Buttatevi dalle alte rocce e assaggiate le profondità del mare. Seguite l’amore che cresce in voi e concedetevi agli spazi della Luce. Tutto è Amore e Luce se solo scacciate le ottusità delle vostre menti. Concedetevi di fluire con l’Universo e l’Armonia regnerà in voi” Leggi il resto di questo post »

Oltre il velo del tempo, un abbraccio di anime

Oltre la vita Nessun commento »

245436Mi appare con la sfumatura di un sorriso antico… il ricordo di un volto amico che inaspettatamente s’è involato oltre la cortina che avvolge il confine delle nostre vite terrene… il timbro d’una voce calda ch’era un tempo compagna ed ora lentamente s’è avviata per quel sentiero che risale la collina… Non posso dimenticare quel lungo tratto percorso insieme… la complicità dei pensieri e la bellezza degli istanti… il calore del fuoco nel camino e l’interminabile discorrere delle vite… il sapore di un’amicizia antica che mai aveva pensato di smarrirsi, di non poter ritrovare la via soleggiata e ridente di un tempo… Non sapeva allora che la burrasca giunge senza battere alla porta… E così la tempesta s’è abbattuta con fragore e le voci si sono taciute perché tanto era il frastuono… Leggi il resto di questo post »

Il sonno delle menti

Terra, terra... dov'è la mia terra? 1 Commento »

guerinca Eppure sarebbe così semplice! La soluzione ai nostri enigmi è contenuta in un banale calcolo che ciascun uomo sulla Terra è in grado di fare. Non servono particolari alchimie matematiche, pareggi di bilancio, salite o discese dello spread, necessità di rilanciare i consumi per favorire la crescita, ed interminabili discussioni fra giornalisti, economisti e politici alla ricerca di soluzioni immaginifiche per le sorti del pianeta, o quant’altro ci viene propinato ogni giorno alla televisione dalle menti sopraffini. Non servono neanche i vessilli delle diverse culture o delle differenti religioni, per scoprire un po’ di Umanità e di Verità, per trovare la giusta via del “Ben-Essere” globale e individuale. Tutto questo mi pare un dialogo vuoto di menti dormienti.

Quanto spendiamo a livello mondiale in armamenti? Quanta energia, pensieri, studi, materie prime, inquinamento ed avvelenamento del suolo, distruzioni generalizzate di territori ed abitazioni dovute alle guerre, spreco di menti che inventano armi sofisticate, quotidiane uccisioni indiscriminate. L’elenco sarebbe certamente molto più lungo di queste poche righe, e se dovessimo, da capaci calcolatori, appuntarvi una cifra totale in fondo, credo che non basterebbero tutte le pagine di questo blog per contenerla. Leggi il resto di questo post »

Uno sguardo oltre la “soglia” dell’Infinito

Oltre la vita 2 Commenti »

Amore di Anime - Foto M. PreziosoUn velo di cristallo ci separa, una porta invisibile ci unisce a quel mondo sottile che a volte percepiamo alle nostre radici come un respiro arcano che si estende oltre la soglia della nostra vita terrena. Non sappiamo da  dove giunge, tuttavia lo sentiamo vivere in noi come un flusso di energia fresca e chiara che guida e conduce la nostra vita fin dalla nascita. Vi è un mondo invisibile che fluisce sia dietro sia avanti a noi, un’infinita linea circolare che attraversa lo Spazio e solca le galassie per ricongiungersi con le proprie origini, con la scintilla divina che le ha dato soffio e vita. Questa traccia che noi lasciamo nell’aria e nella terra è composta da miliardi di particelle di luce che contengono la memoria cosmica del nostro DNA divino.

Noi pensiamo di essere fatti di cellule e materia densa, ma in realtà l’essenza del nostro corpo è composta di acqua e di luce. Per questo siamo esseri immortali, al di là delle nostre convinzioni e delle nostre conoscenze che sono assai limitate. In noi risuonano il respiro del mare ed il nucleo atomico di una stella, il vento e la  nuvola, la pietra ed il granello di sabbia, poiché siamo depositari di una traccia di Infinito. E per Infinito intendo il Tutto che esiste, il Tutto che prende forme ed aspetti diversi esaltando in essi i colori e i suoni di ogni suo più minuscolo frammento. Osservando la morte possiamo leggervi le impronte del tempo eterno, il muto scambio da un corpo ad un altro, l’abbraccio fraterno di un’anima con l’altra, lo sguardo interiore che sa varcare la soglia con passo lieve, lasciando a terra i fardelli terreni, portando con sè solamente la sporta del cuore. Leggi il resto di questo post »

CMS: WordPress - Tema e Icone di N.Design Studio
Articoli RSS Commenti RSS Collegati